Vernici metallizzate per legno: imitazioni da catalogo o soluzioni personali?

  • 0 commenti

vernici metallizzate per legno
Tra le varie finiture per mobili e complementi d'arredo è sempre più di tendenza utilizzare i metallizzati, non solo in oro e argento, ma in qualsiasi tonalità di colore. Insomma l'effetto metallizzato per legno va di gran moda, soprattutto per la realizzazione di cucine e mobili vari. Per questo motivo oggi vogliamo fare un po' di chiarezza fornendovi maggiori informazioni, sia che voi siate semplici appassionati oppure verniciatori professionisti, restauratori, artigiani e falegnami che lavorano quotidianamente con clienti tanto esigenti quanto ignoranti in materia.

Vernici metallizzate per legno: infinite combinazioni per i tuoi clienti

Innanzitutto è bene precisare che una vernice metallizzata può apparire in modo completamente diverso a seconda della formula di composizione. Questa dipende dalla tonalità di base, dal colore delle grane in metallo, e ancora dalla lucentezza e dalla grandezza di quest'ultime.
Come già accennato la tonalità di base può essere di qualsiasi colore.
Per quanto riguarda invece
le grane del metallo, queste possono essere di 3 tipi: Rossa, Oro e Argento.
La grandezza della polvere metallizzata può essere Fine, Media o Grossa
Infine il grado di lucentezza, per quest'ultima caratteristica esistono decine e decine di possibilità differenti.
Insomma capite bene che le combinazioni sono pressocché infinite!

Il Problema delle "Imitazioni"

Come abbiamo visto le combinazioni che si possono ottenere sono tantissime. Ogni azienda produttrice di mobili crea i suoi metallizzati, inseriti poi all'interno della cartella di colori che verrà data al cliente finale per la scelta. I colori creati per queste aziende sono molto personali, la formulazione è segreta perchè contraddistingue il marchio, generando quindi una moda tra le ditte più famose.
Il problema di un artigiano che realizza mobili è che spesso i clienti chiedono colori presi dai cataloghi delle varie ditte di produzione mobili. Ovviamente tentare di imitare un colore è perfettamente legittimo e il più delle volte il cliente finale non si accorge nemmeno delle differenze con il prodotto in catalogo, tuttavia è doveroso specificare che copiare fedelmente non è assolutamente possibile, anche per una questione di segretezza.

Meglio una soluzione personalizzata!

Molti piccoli falegnami che realizzano arredamenti su misura, mi chiedono di riprodurre il metallizzato di Tizio, Caio o Sempronio, ma io non posso realizzare per loro la stessa formula perchè è personalizzata per quella azienda. In generale ciò che propongo è di studiare soluzioni altamente personalizzate avvicinandomi ai gusti del cliente finale.
Ci sono davvero tantissime varianti che si possono generare, tra tutti i toni di colore, grandezza della grana, colore delle grana e la sua lucentezza.
Insomma, creare qualcosa insieme può essere stimolante e divertente per tutti, dal produttore di vernice al falegname, dall'architetto al cliente finale. Scopri quello che piace al tuo cliente, osserva da cosa è attratto maggiormente, guarda come reagisce con un colore rispetto ad un altro e creiamo insieme il suo metallizzato personalizzato!!

Lascia il tuo commento